L’Eredità di giovedì 16 marzo, ghigliottina e Montepremi, la scelta di Simon Pietro

Scritto da Elvira Puglisi, 16 Marzo 2023 - Tempo di lettura: 2 minuti

Simon Pietro torna ad essere il campione della serata, nella puntata del 16 marzo 2023, che ha visto una sfida particolare tra i concorrenti al triello, un’inedita sfida di 30 secondi fatta come spareggio tra i due concorrenti che hanno fatto meno: la novità Rossana ed il campione Samuele. Alla fine del triello, alle stoccate finali sono andati Simon Pietro e Rossana.

La ghigliottina del 16 marzo 2023 de L’Eredità, le cinque parole e la parola scelta dal campione.

L’Eredità ha visto il ritorno del campione Simon Pietro sfidare la ghigliottina, dopo un triello super equilibrato tra Rossana, Simon Pietro e Samuele, che ha lasciato lo scettro alla sfida finale a Rossana.

Le stoccate sono andate così: la domanda sulla frase “Chi grida Toga! Toga!” fatta da Simon Pietro a Rossana, che però non indovina (Beluyshi ha pronunciato la frase in un celebre film), con la contro-stoccata di Rossana a Simon Pietro a cui è stato chiesto “cos’è il carsismo”, con la risposta corretta del campione, la formazione di stalattiti e stalagmiti. Il campione torna ad essere Simon Pietro.

Simon Pietro potrà scalare il montepremi della puntata del 16 marzo è di 170.000€ euro e Francesco ha avuto stasera, dopo comunque pochi tentativi, la possibilità di accesso alla sua prima ghigliottina e di giocare per il suo primo montepremi.

Quale sarà la parola corretta del 16 marzo?

La sequenza di parole da scegliere, con un montepremi iniziale da 170.000€ dopo la sfida delle stoccate finali, è stata:

  • Moda o Donna, scegliendo Moda e sbagliando,
  • Spray o Wi-fi, scegliendo Wi-fi e sbagliando,
  • Montagna o Collina, scegliendo Montagna e sbagliando,
  • Moneta o Poeta, scegliendo Moneta e indovinando.
  • Fortuna o Destino, scegliendo Fortuna e sbagliando

La ghigliottina di Simon Pietro, così è completa ed è formata dalle parole “Moda”, “Spray”, “Collina”, “Moneta” e “Soddisfare”. Alla fine il montepremi è sceso, al netto dei tagli nella scelta sbagliata, ad un valore di 10.625 euro. Un montepremi buono considerando che ha sbagliato quattro parole su cinque, indovinando la quarta parola. Simon Pietro ha sensazioni peggiori rispetto alla parola del 15 marzo, quando la parola corretta è stata “violino”. Stasera invece, il campione ha scritto sul cartoncino la parola “arbitro”, pensando all’arbitro Collina, oggi designatore UEFA, e cercando di combinare la parola con le altre quattro, anche se risulta difficile combinare la parola arbitro con quelle proposte.

La parola della ghigliottina di giovedì 16 marzo 2023

La parola del 16 marzo? Dopo attenta riflessione, Simon Pietro ha scelto la parola “arbitro”, una parola che a prima vista pare coniugarsi con solo una delle cinque parole. Forzata la combinazione con le ultime due, plausibile la combinazione “arbitro donna”, “arbitro Collina”. Il presentatore però, con un colpo di scena, aggiunge la parola “triplice fischio”, anche perché la parola è quella corretta. Simon Pietro vince 10.625 euro. Una vittoria a prima vista inaspettata. La parola combacia con tutte e cinque, il campione si conferma ancora una volta molto acuto ed intuitivo.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3