Diretta Benfica-Inter, gara di andata. Dove vedere la partita di Champions in tv e streaming, orari, formazioni e telecronaca

Scritto da Eugenio Cataldi, 11 Aprile 2023 - Tempo di lettura: 4 minuti

Sapore di grandi sfide martedì 11 aprile alle 21.00, orario in cui si terrà il calcio d’inizio del match tra Benfica ed Inter per la partita di andata dei Quarti di finale della Champions League 2022/2023. La sfida sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport 252, Sky Sport 4K e sarà disponibile anche in streaming su NOW. In chiaro su Canale 5 dalle ore 20:45 con la telecronaca di Riccardo Trevisani e Roberto Cravero.

Scopriamo i numeri di Benfica e Inter prima della gara di andata

Questa sarà la quarta volta che Benfica e Inter si incontreranno in competizioni europee, la prima dal 2003/2004 quando si sfidarono negli ottavi di finale dell’allora Coppa UEFA. Il Benfica non è riuscito mai a vincere nessuno dei tre incontri precedenti, registrando un pareggio e ben due sconfitte.

L’unico precedente tra Benfica e Inter in Coppa dei Campioni/Champions League risale al 1965, quando i nerazzurri si imposero per 1-0 nella finale giocata in casa, al Giuseppe Meazza.

Il periodo magico del Benfica

Sarà un Benfica mai visto, che ha già vinto due volte contro un’italiana in questa edizione della Champions League, battendo la Juventus sia in casa che in trasferta nella fase a gironi. Sicuramente la Juve ha dato la peggior versione di sé all’inizio della stagione, causa infortuni e calo delle motivazioni, ma lo spettacolo offerto dal Benfica è ben visibile in campionato, nella Serie A portoghese. Sicuramente il cammino del Benfica ha molte similitudini con quello dell’Ajax di qualche anno fa, che eliminò guarda caso proprio la Juventus agli ottavi ed il Real Madrid poi ai quarti.

Prima della stagione 2022/23, il Benfica aveva vinto solo due delle 11 partite contro squadre italiane in Coppa dei Campioni/Champions League con 2 pareggi e 7 sconfitte al passivo. La novità che risalta la forza di questa squadra e che per certi versi la mette sullo stesso piano delle imprese del Napoli nel nostro campionato, è che la squadra portoghese potrebbe siglare un curioso record stasera, poiché potrebbe vincere cinque partite consecutive in Champions League per la prima volta dal 1989-90, quando arrivò a sei consecutive nella corsa alla Finale di quell’edizione (gara persa guarda caso 1-0 contro il Milan).

Inter in cerca di riscatto, anche se in trasferta…

Dall’altra parte, l’Inter è imbattuta da tre partite avendo maturato 2 vittorie ed un pareggio dalle fasi a gironi e non ha mai subito gol in nessuna di queste partite. I nerazzurri potrebbero quindi non affidarsi solo alla cabala, considerando che le statistiche sono dalla loro. La missione per gli uomini di Inzaghi potrebbe essere quella di tenere la porta inviolata in vista del ritorno, anche se non vale più il gol in trasferta.

Il Benfica sta stupendo tutti e la sua stagione eccezionale la rende un avversario tutt’altro che morbido. I portoghesi sono primi in campionato a +7 dalla seconda, il Porto recentemente eliminata dall’Inter con un’impresa che è tutt’altro che gratificante per i tifosi nerazzurri – visto che sono andati in trasferta a difendere con uno 0-0 l’1-0 dell’andata. Il Benfica ha dimostrato di essere squadra solida e talentuosa grazie alla guida tecnica di Roger Schmidt, cercherà di sfruttare il fattore campo per ottenere un risultato positivo nella sfida di andata.

L’Inter di Simone Inzaghi arriva a questa sfida dopo un periodo complicato, con una vittoria in campionato datata marzo. Tuttavia, il passaggio del turno agli ottavi di finale della Champions League contro il Porto ha dato nuova fiducia alla squadra nerazzurra. Inzaghi cercherà di motivare i suoi giocatori per ottenere un risultato positivo in questa gara di andata e costruire le basi per una possibile qualificazione alle semifinali.

Curiosità e numeri interessanti circondano questa sfida. Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter, ha segnato sette dei suoi otto gol in Champions League in trasferta, e se dovesse trovare la rete in questa partita, eguaglierebbe Sandro Mazzola e Hernán Crespo come miglior marcatore del club in trasferta nella storia della Coppa dei Campioni/Champions League. Inoltre, il Benfica potrebbe vincere cinque partite consecutive in questa competizione per la prima volta dalla stagione 1989-90, mentre l’Inter potrebbe tenere la porta inviolata per quattro incontri consecutivi nella fase a eliminazione diretta.

Dove vedere Benfica – Inter, diretta della partita di Champions League

La gara si giocherà all’Estádio da Luz di Lisbona, impianto con una capacità di 64.642 spettatori. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e Sky Sport 4K, oltre che in streaming su NOW. La telecronaca sarà affidata a Fabio Caressa e Beppe Bergomi, con gli approfondimenti pre e post-partita su Champions League Show’su Sky Sport 24 e Sky Sport Uno. La gara sarà inoltre visibile in chiaro su Canale 5 a partire dalle ore 20:45.

La gara di ritorno si terrà il 19 aprile all’Allianz Stadium di Torino, solo allora si saprà quale squadra avrà la possibilità di accedere alle semifinali della Champions League. L’occasione per l’Inter è storica, dato che alle semifinali troverebbe un’italiana, una tra Milan e Napoli che si affronteranno invece domani sera, con diretta su Prime Video in esclusiva.

Formazioni e curiosità sulla gara di stasera

Ecco le formazioni ufficiali di Benfica-Inter:

Benfica (4-2-3-1): Vlachodimos; Gilberto, Antonio Silva, Morato, Grimaldo; Florentino, Chiquinho; Joao Mario, Rafa Silva, Aursnes; Goncalo Ramos. Allenatore: Schmidt.

A disposizione: Soares, Verissimo, Rodrigues, Ristic, Joao Neves, Ndour, Schjelderup, Neres, Musa, Tengstedt.

Inter (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Martinez. Allenatore: Inzaghi.

A disposizione: Handanovic, Cordaz, De Vrij, D’Ambrosio, Bellanova, Gosens, Gagliardini, Asllani, Carboni, Correa, Lukaku.

  • Arbitro: Oliver (Inghilterra).
  • Assistenti: Burt-Bennett (Inghilterra).
  • Quarto ufficiale: Brooks (Inghilterra).
  • VAR: Van Boekel (Olanda).
  • Assistente VAR: Attwell (Inghilterra).

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


La Promessa: ecco le anticipazioni della puntata di venerdì 24 maggio 2024