Borghese vi conduce lungo la via dell’olio in Umbria con la nuova puntata di 4 Ristoranti

Scritto da Maria Luisa Congiu, 10 Settembre 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Alla Scoperta della Via dell’Olio Umbra con Alessandro Borghese nella nuova puntata di 4 Ristoranti: chi sarà il vincitore?

Il viaggio culinario di Alessandro Borghese 4 Ristoranti ha fatto tappa in Umbria, una regione ricca di tradizione gastronomica e paesaggi mozzafiato. Questa nuova puntata, appartenente alla nona stagione del programma televisivo prodotto da Banijay Italia, è stata trasmessa in modalità on demand su Sky, in streaming su NOW e su Sky Uno, nell’emozionante serata del 10 settembre 2023.

Benvenuti in Umbria

L’Umbria è stata al centro dell’attenzione, con Alessandro Borghese alla ricerca del miglior ristorante lungo la famosa Via dell’Olio. Questo percorso, che si estende per circa 40 km da Spoleto ad Assisi, attraversando località come Spello, Foligno e Trevi, è famoso per ospitare più di 1,5 milioni di alberi di ulivo, coltivati su un vasto territorio di oltre 90.000 ettari. Qui, l’olio extravergine d’oliva non è solo un condimento, ma un autentico protagonista delle tavole. In questa sfida culinaria, ogni ristoratore deve presentare un piatto speciale a base di olio, oltre ai piatti ordinati dai clienti. Questa particolarità culinaria ha aggiunto un tocco di eccellenza e originalità alla competizione.

I quattro ristoratori che si sono dati battaglia lungo la Via dell’Olio umbra sono: “TrattOliva” di Luigi a Campello sul Clitunno, un ristorante nato dall’Antico Frantoio Carletti; “Osteria di Vin Porcello” di Elisa, situata all’interno del Poggio degli Olivi a Bettona, con una terrazza panoramica sulla valle; “Fattoria del Quondam Cello” di Donatella, una cuoca autentica e casareccia a Giano dell’Umbria; infine, “Hosteria Il Grottino” di Giorgiana, che si è trasferita a Gualdo Cattaneo. La competizione si è rivelata vivace fin dall’inizio, con i ristoratori che hanno dimostrato grande spirito competitivo, assegnando anche voti piuttosto bassi durante la loro valutazione reciproca.

La formula di Alessandro Borghese 4 Ristoranti è rimasta invariata nel corso degli anni. I quattro ristoratori si sfidano invitando gli altri tre pretendenti nei loro locali, accompagnati da Alessandro Borghese, che si preoccupa di ispezionare attentamente la cucina di ciascun ristorante. Durante la visita, vengono valutati diversi aspetti, tra cui la location, il menu, il servizio, il conto e il piatto speciale della puntata. Ogni ristoratore e lo stesso Chef Borghese assegnano un punteggio da 0 a 10 per ciascun criterio. Alla fine della puntata, Alessandro Borghese svela i voti e ufficializza la classifica finale, determinando così il miglior ristorante della serata e il premio in denaro di 5.000 euro da investire nell’attività.

La sfida implacabile prosegue ininterrottamente durante l'intero pasto, poiché il personale del ristorante viene sottoposto a una rigorosa valutazione in termini di accoglienza, servizio e competenza culinaria

Questa nuova stagione di 4 Ristoranti prevede un totale di cinque episodi inediti, con le prossime tappe che porteranno Alessandro Borghese a esplorare l’Irpinia, Tropea e Ascoli, dopo la sua avventura in Umbria.

La sfida implacabile prosegue ininterrottamente durante l’intero pasto, poiché il personale del ristorante viene sottoposto a una rigorosa valutazione in termini di accoglienza, servizio e competenza culinaria. I commensali non si limitano a gustare i piatti proposti, ma si trasformano in critici gastronomici, esprimendo le loro opinioni e assegnando un voto da 0 a 10 a diversi aspetti. Ogni ristorante è oggetto di un’analisi dettagliata, che include la valutazione della location, del menu, del servizio e del conto.

Ma c’è di più: c’è una quinta categoria, un elemento distintivo che nelle ultime stagioni varia di puntata in puntata. Qui entra in gioco una dinamica unica che mette alla prova gli sfidanti in modo ancora più diretto. Infatti, tutti e quattro i ristoratori devono mettersi alla prova preparando lo stesso piatto o utilizzando lo stesso ingrediente, che rappresenta in modo significativo il territorio di riferimento. Questo confronto culinario aggiunge un ulteriore livello di competizione, poiché il piatto scelto è ordinato da tutti i ristoratori al tavolo, permettendo una valutazione approfondita e obiettiva.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3