L’Eredità del 26 maggio 2023, la parola vincente della ghigliottina ed il campione della serata

Scritto da Daniela Palma, 26 Maggio 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Ecco la parola che si combina in maniera vincente nelle ghigliottina del 26 marzo de L’Eredità, il gioco di Insinna su Rai 1.

Giro di campioni su Rai 1 nella nuova puntata de L’Eredità. Il noto gioco condotto da Flavio Insinna ha visto un sostanziale cambio di concorrenti: a parte il giovanissimo Christian tra l’altro campione freschissimo di vincita (ben 85.000€ al primo colpo) si fanno notare Paolo, Cristina (che ha tra l’altro indovinato uno dei paroloni nel gioco che precede il triello) e Marika.

Tra i paroloni, il tecomeco, che è un individuo che mette zizzania, nell’ambito della mediazione. Parolona indovinata da Christian che si conferma uno dei concorrenti più in forma.

Al triello hanno partecipato quindi il giovane campione, Paolo – che ha dovuto affrontare in sfida Marika e Cristina. Tra le varie materie della serata, in una serata che visto rinnovarsi la sfida tra i tre concorrenti, ci sono i classici, sport, idee e invenzioni, cucina, animali per un montepremi di 160.000€.

Il triello del 26 maggio 2023

Inizia Cristina con la materia “animali”, rispondendo ad una domanda sulla rondine Salangana: cosa utilizza per costruire il suo nido? La risposta corretta è che utilizza lunghi filamenti di saliva, domanda a cui ha risposto correttamente invece il campione Christian, che può proseguire la sfida. La materia scelta è idee e invenzioni, con una domanda su Tesla l’invenzione del radiocomando. La risposta, sbagliata, permette a Cristina di scegliere la materia cucina, con una domanda sulla minestra di broccoli e arzilla, tipica della cucina romana. Cosa è l’arzilla? Si tratta di pesce con il dorso spinoso. Domanda a cui risponde correttamente Paolo, concorrente di origini romane, che adesso può scegliere, facendo ricadere la propria preferenza sulla materia che ha come domanda la tragedia greca e il deus ex machina, ossia l’intervento di un Dio. Paolo, rispondendo correttamente, continua la propria gara dirigendo il gioco saldamente in testa con 90.000€ e scegliendo geografia. Alla fine del triello, ad andare alle stoccate sono Paolo e Cristina, scontro che vede vincitore Paolo che può così andare alla sua seconda ghigliottina di fila e tentare di portare a casa il montepremi di 190.000€.

La ghigliottina del 26 marzo 2023, la parola della serata

Per portare a casa il montepremi di 190.000€, Paolo deve indovinare la combinazione delle parole: dopo aver scelto le sua cinque e dimezzato diverse volte, il montepremi è sceso a 11.875€. Le parole della serata sono “sotto”, “figlio”, “rosso”, “ultime”, “marito”. Dopo un attenta riflessione, il campione ha scritto sul cartoncino la parola “casa”. Sotto casa, figlio e marito, due parole molto affini, che il campione ha tentato di conciliare con la parola casa. Ultime e rosso, invece, sono due parole che hanno portato il campione – per sua stessa ammissione – un po’ fuori strada. Rosso può essere il colore di una strada? Insinna interviene collegando le parole figlio e marito, quando rientrano a casa. Tra i vari collegamenti, ha chiesto al campione se seguisse delle commedie… la parola non è marito, ma “mio marito”.

La parola della serata è “cielo“, dopo un tentativo complicato di conciliare i suggerimenti del conduttore per trovare la parola della serata. L’esclamazione “Cielo, mio marito!”, una commedia, sotto il cielo, figlio del cielo, rosso cielo, ultime dal cielo. Il campione Paolo potrà riprovarci domani sera per portare a casa il montepremi.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3