È ufficiale il remake di Baywatch, in una serie tv basata sull’originale cult degli anni ’90 con David Hasselhoff

Scritto da Elvira Puglisi, 17 Aprile 2023 - Tempo di lettura: 2 minuti

Ancora poche informazioni sull’ufficialità della serie tv ispirata a quella cult ’90 “Baywatch” che ha fatto sognare un’intera generazione

Baywatch, il celebre telefilm degli anni Novanta, è in fase di remake. Nonostante l’accoglienza negativa del film del 2017 con Zac Efron e Dwayne Johnson, la mitica serie sta per fare il suo ritorno in versione seriale.

Il remake di Baywatch è stato ufficialmente annunciato dalla società di distribuzione Fremantle, che sta attualmente sviluppando una nuova versione del dramma ambientato sulle spiagge californiane. L’obiettivo è trovare una piattaforma di streaming dove distribuire il prodotto.

La serie originale, creata da Michael Berk, Douglas Schwartz e Gregory J. Bonann, è andata in onda dal 1989 al 2001, per un totale di 11 stagioni. La trama era incentrata a Los Angeles, ma in seguito si spostava alle Hawaii. Nel cast erano presenti attori del calibro di David Hasselhoff (Mitch Buchannon), Parker Stevenson (Craig Pomeroy), Shawn Weatherly (Jill Rileuy) e Nicole Eggert (Summer Quinn). Nel 1992 è stato trasmesso un documentario speciale intitolato “Baywatch Summerfest Special”, a cui si aggiunge uno spin-off del 1995 chiamato “Baywatch Nights”, un thriller-fantascientifico.

Cosa sappiamo sul nuovo Baywatch

Il remake di Baywatch non ha ancora una data di uscita, e non sono ancora noti dettagli sul cast e sulle ambientazioni. Tuttavia, il COO di Fremantle Bob McCourt aveva già dichiarato nel 2018, in un’intervista a Deadline, di voler realizzare un reboot della serie.

“Speravamo che il film del 2017 ci avrebbe dato una spinta per il reboot di Baywatch, ma a causa delle recensioni contrastanti non è successo. Crediamo che con la rimasterizzazione della serie originale possiamo raggiungere un nuovo pubblico più ampio. Sicuramente stiamo seriamente considerando di realizzare una nuova serie e potremmo essere avvicinati da alcune emittenti per realizzarla”, ha dichiarato McCourt nel 2018, quando ha annunciato la rimasterizzazione degli episodi della serie in alta definizione.

Al momento, siamo in attesa di ulteriori informazioni e dettagli sul remake, che potrebbe essere un reboot o un revival, a seconda delle scelte future degli sceneggiatori. Sarà interessante vedere se il cast della serie originale vorrà essere coinvolto in ruoli o camei secondari, e come la nuova versione della serie sarà accolta dal pubblico. Nel frattempo, Fremantle ha già avviato le trattative con diverse emittenti e piattaforme di streaming per portare avanti il progetto di questo atteso remake di Baywatch.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3