GP Monaco 2023, Leclerc ci riprova: calendario delle dirette tv e orari di qualifiche e gara

Scritto da Eugenio Cataldi, 23 Maggio 2023 - Tempo di lettura: 5 minuti

GP Monaco 2023: Tutto sulle trasmissioni in diretta televisiva e gli orari completi su Sky, Now e TV8: la gara, le qualifiche e tanto altro.

Il Gran Premio di Monaco è sempre un evento attesissimo nel calendario della Formula 1. È la gara di casa per il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, che quest’anno spera di sfatare una sorta di maledizione che sembra gravare su di lui in questa tappa prestigiosa.

La Formula 1 si prepara a ripartire dopo l’annullamento del Gran Premio di Imola a causa dell’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna. È il momento di concentrarsi sul Gran Premio di Monaco 2023, dove le due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez cercheranno di consolidare il loro dominio e aumentare ulteriormente il loro vantaggio in classifica, riducendo così la lotta per il titolo a una sfida tra loro due.

Le Ferrari, d’altro canto, sperano di rialzare la testa dopo un avvio di stagione estremamente complicato. Charles Leclerc e Carlos Sainz sono determinati a tornare sul podio e dimostrare il potenziale della squadra italiana.

L’azione inizierà venerdì 26 maggio alle ore 13:30 con la prima sessione di prove libere, seguita dalla seconda sessione alle 17:00. Sabato 27 maggio ci sarà la terza sessione di prove libere alle 12:30, seguita dalle qualifiche alle 16:00. Infine, l’atteso Gran Premio si svolgerà domenica 28 maggio alle ore 15:00.

Per quanto riguarda la trasmissione televisiva, il Gran Premio di Monaco 2023 di Formula 1 sarà trasmesso in diretta e in versione integrale su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport Formula 1 (canale 208). Gli abbonati potranno usufruire anche dello streaming su SkyGo e NOW. Per coloro che non dispongono di un abbonamento a Sky, le qualifiche del sabato 27 maggio saranno trasmesse in differita su TV8 alle ore 18:30, seguite dalla gara di domenica 28 maggio alle ore 18:00. Inoltre, gli appassionati potranno seguire il live della gara sul circuito di Montecarlo su tuttosport.com, il sito di riferimento per gli aggiornamenti in tempo reale.

Leclerc bene, ma mai sul podio nelle sue quattro gare da ferrarista

Leclerc ha già conquistato due pole position a Monaco, su quattro partecipazioni complessive, ma non è mai riuscito a tradurre la partenza in prima fila in un piazzamento sul podio. Nel 2021, il pilota di casa ha subito le conseguenze di un incidente alla Variante delle Piscine, durante le qualifiche, che ha messo fine alle sue speranze di partire davanti a tutti. Nonostante la pole position conquistata nel primo tentativo, Leclerc non ha potuto sfruttarla nella gara del giorno successivo.

La Ferrari ha deciso di non sostituire il cambio per evitare una penalizzazione di cinque posizioni sulla griglia di partenza. Tuttavia, domenica scorsa, mentre Leclerc si dirigeva verso la sua posizione di partenza, ha riscontrato un problema che ha messo fine immediatamente alla sua corsa. Un anno fa, invece, la Ferrari ha vissuto un disastro strategico che ha visto Leclerc scivolare dalla prima posizione fino alla quarta. Monaco sembra essere una vera maledizione per Charles, poiché non è riuscito a vincere nemmeno nel 2017, quando dominava nella sua stagione di debutto in F1.

L’evento sarà trasmesso in diretta integrale, mentre su TV8 saranno trasmesse in differita le qualifiche e la gara. Su FormulaPassion.it sarà possibile seguire in tempo reale tutte le sessioni che coinvolgeranno la F1. Di seguito riportiamo i dettagli della programmazione televisiva e le caratteristiche del circuito di Monaco. Saranno presenti anche le categorie F2 e F3, che effettueranno le prove libere giovedì, mentre le qualifiche di queste due categorie vedranno i piloti divisi in due gruppi per ridurre i problemi di traffico.

Programma e orari TV del GP di Monaco 2023

Venerdì 26 maggio

  • 11:10-11:50 Qualifiche F3
  • 13:30-14:30 Prove Libere 1 F1
  • 15:10-15:50 Qualifiche F2
  • 17:00-18:00 Prove Libere 2 F1

Sabato 27 maggio

  • 11:10 Gara Sprint F3
  • 12:30-13:30 Prove Libere 3 F1
  • 14:35 Gara Sprint F2
  • 16:00-17:00 Qualifiche F1 (in differita su TV8 alle 18:30)

Domenica 28 maggio

  • 08:20 Gara Feature F3
  • 09:50 Gara Feature F2
  • 15:00 Gara F1 (in differita su TV8 alle 18:00)

Il circuito di Monaco è uno dei tracciati più affascinanti e impegnativi del calendario di Formula 1. Con una lunghezza di 3,337 chilometri, si snoda attraverso le strade strette e tortuose del Principato, offrendo un vero e proprio spettacolo per piloti e appassionati. La pista presenta una sola zona DRS, dove i piloti possono aprire il loro alettone posteriore per aumentare la velocità di sorpasso.

Il Gran Premio di Monaco si compone di 78 giri, coprendo una distanza totale di 260,286 chilometri. È una delle gare più lunghe del campionato, ma anche una delle più prestigiose, con una storia ricca di emozioni e momenti indimenticabili.

Il record del giro più veloce in gara appartiene a Lewis Hamilton della Mercedes, che nel 2021 ha stabilito un tempo impressionante di 1’12″909. Questo testimonia le straordinarie abilità del pilota britannico e la potenza delle macchine di Formula 1 sul circuito di Monaco.

Nelle qualifiche, nella storia del circuito è stato ancora Hamilton a imporsi con un tempo record di 1’10″166 nel 2021. La sua prestazione mozzafiato ha dimostrato la sua superiorità nel giro secco e la capacità di sfruttare appieno le potenzialità della sua vettura.

L’edizione 2022 del Gran Premio di Monaco

Guardando all’albo d’oro del Gran Premio di Monaco, l’edizione del 2022 ha offerto una serie di eventi intriganti. Durante le qualifiche, la Ferrari ha dominato la scena con Charles Leclerc che ha conquistato la pole position e Carlos Sainz che si è piazzato accanto a lui in prima fila. Tuttavia, un momento controverso ha coinvolto Sergio Perez e Max Verstappen: dopo il primo tentativo di qualifica, Perez era davanti a Verstappen al quarto posto, ma nel secondo giro ha compiuto un testacoda al Portier. Questo episodio ha generato polemiche riguardo a un’eventuale intenzionalità da parte di Perez nel bloccare l’avanzata di Verstappen.

La pioggia ha fatto la sua comparsa poco prima della partenza, che è stata effettuata dietro la Safety Car per garantire la sicurezza dei piloti. Nonostante ciò, Leclerc sembrava avere il controllo della gara, ma un errore strategico del team Ferrari ha portato il pilota monegasco a scivolare fino alla quarta posizione. Sergio Perez ha sfruttato l’occasione al meglio e ha conquistato la vittoria, con Carlos Sainz al secondo posto e Max Verstappen a completare il podio.

Il Gran Premio di Monaco è sempre ricco di sorprese e colpi di scena, confermando la sua reputazione come una delle tappe più iconiche e impegnative del campionato di Formula 1. Sarà interessante vedere quali nuovi capitoli verranno scritti nella storia di questa gara – che noi speriamo a tinte rosso fuoco – nel corso del Gran Premio di Monaco 2023.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


I Migliori Anni di Carlo Conti: Ospiti e Hit della Seconda Puntata