Benedetta Rossi sbarcherà al Cinema con un docufilm lontano dai fornelli di casa: doppiatrice in “Kina e Yuk alla scoperta del mondo”

Scritto da Valentina Fiordaliso, 3 Febbraio 2024 - Tempo di lettura: 3 minuti

Benedetta Rossi arriverà a breve nelle sale dei cinema italiano con un documentario diverso dal solito “ambito” culinario. Il documentario “Kina e Yuk alla scoperta del mondo” è un progetto che si distacca dal tema food a cui ci ha abituato.

Benedetta Rossi, celebre cuoca influencer nota per le sue creazioni culinarie, i suoi libri di ricette e la sua presenza mediatica, si appresta a tornare nelle sale dei cinema con il suo secondo documentario. Dopo aver conquistato i lettori con i libri, intrattenuto il pubblico televisivo e di Youtube con programmi all’ultimo “trucco furbo in cucina” e ispirato i più giovani, Benedetta annuncia la sua partecipazione ad un film come doppiatrice, in uscita all’inizio di marzo 2024.

Nuova avventura cinematografica per Benedetta Rossi

Nuova avventura cinematografica per Benedetta Rossi

Questo nuovo progetto segna un’importante tappa nella carriera della 51enne di Porto San Giorgio, in provincia di Fermo, aprendo le porte a una potenziale espansione delle sue attività. Il prossimo lungometraggio di Benedetta Rossi, “Kina e Yuk alla scoperta del mondo“, si svolge nell’estremo Nord, come il precedente “Ailo – Un’avventura tra i ghiacci“. La storia segue due volpi polari, Kina e Yuk, separate a causa del surriscaldamento globale proprio mentre stavano per avere cuccioli. Mancando cibo, devono cacciare altrove, affrontando ostacoli e separandosi a causa dello scioglimento di un ghiacciaio. Il film racconta la loro avventura nel tentativo di riunirsi prima della nascita dei cuccioli.

Benedetta Rossi presterà la sua voce come narratrice nella versione italiana del film, distribuito da Adler Entertainment il 7 marzo. Sebbene non sia una novità per Rossi, che ha già partecipato a “Super Benny” come personaggio animato, questa nuova avventura riflette il suo amore per la natura e la convinzione che film educativi come questo siano importanti per tutti, giovani e adulti.

Il racconto di Kina e Yuk non è solo un’avventura, ma anche un richiamo al rispetto per la natura, un tema attuale che Rossi crede debba essere condiviso con il grande pubblico. Chiunque sia curioso di vedere come si cimenterà Benedetta Rossi nel ruolo di narratrice, non dovrà perdere l’opportunità di recarsi al cinema per assistere a questo coinvolgente documentario.

Kina e Yuk

Kina e Yuk, una coppia di volpi polari, vivono felicemente tra i ghiacci del Canada, pronte ad avviare una famiglia. Tuttavia, la temperatura insolitamente mite e la scarsità di cibo costringono Yuk a cacciare sempre più lontano. Improvvisamente, lo scioglimento dei ghiacci causa un terribile suono che li separa, ognuno su un pezzo di ghiaccio. Affronteranno numerosi pericoli e esploreranno nuovi territori nella speranza di riunirsi prima della nascita dei loro cuccioli.

Il film che vedrà Benedetta Rossi protagonista non la vedrà nei panni di un personaggio, bensì come narratrice. Si tratta di un emozionante lungometraggio diretto da Guillaume Maidatchevsky e distribuito da Adler Entertainment. La pellicola racconta le avventure di due affascinanti volpi polari nell’Artide che vogliono sensibilizzare sulle tematiche legate al cambiamento climatico e la conservazione dell’ambiente.

In questo viaggio Kina e Yuk saranno costrette a separarsi a causa dello scioglimento dei ghiacci, affrontando sfide e pericoli per riunirsi e preservare la loro cucciolata. Benedetta Rossi, appassionata della natura e degli animali, ha abbracciato con entusiasmo l’opportunità di sensibilizzare il pubblico su questi temi, trasmettendo un messaggio di rispetto e tutela per l’ambiente.

La scelta rispecchia il suo costante desiderio di esplorare nuove esperienze e ampliare le sue competenze comunicative. L’uscita di “Kina e Yuk alla scoperta del mondo” è prevista nelle sale per il 7 marzo 2024, e offrirà una storia toccante per i più piccoli e gli adulti. Benedetta contribuisce a portare avanti un messaggio di consapevolezza e amore per la natura, dimostrando ancora una volta la sua versatilità e il suo impegno nell’ispirare e coinvolgere.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3