Harry Potter: Return to Hogwarts

Quando fanno Harry Potter: Return to Hogwarts: Informazioni, palinsesto e orari di programmazione di questa settimana per Harry Potter: Return to Hogwarts. Scopri su che canale e se lo fanno stasera.

Harry Potter: Return to Hogwarts

Recensione cinematografica: “Harry Potter 20º Anniversario – Ritorno a Hogwarts”

Vent’anni dopo l’inizio della magica avventura di Harry Potter, il cast principale si riunisce per un affascinante viaggio nel passato, celebrando gli otto film che hanno segnato un’intera generazione. Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, nei rispettivi ruoli di Harry, Hermione e Ron, si ritrovano insieme ai registi che hanno dato vita a questa epica saga: Chris Columbus, Alfonso Cuaròn, Mike Newell e David Yates. Insieme a loro, una serie di attori che hanno interpretato personaggi indimenticabili, da Draco a Neville, dai gemelli Weasley a Ginny, da Luna a Dean, da Hagrid a Voldemort, da Sirius Black a Bellatrix a Lucius Malfoy, e così via.

Tuttavia, questo ritorno a Hogwarts è amaro per le numerose assenze. Alcuni attori di primo piano come Maggie Smith, Michael Gambon, Imelda Staunton, Kenneth Branagh, Emma Thompson, David Thewlis, Julie Walters, Jim Broadbent, Brendan e Domhnall Gleeson, e Robert Pattinson non sono presenti. Inoltre, non possiamo fare a meno di ricordare gli attori che ci hanno lasciato, come Richard Harris, il Silente originale, e Alan Rickman, l’indimenticabile Severus Piton.

La riunione ha un tono malinconico, ma anche nostalgico, che si mescola con il calore dei ricordi. È come assistere a una riunione di famiglia, con risate, commozione, pudori improvvisi e rivelazioni sorprendenti. La relazione tra gli attori adulti e i giovani protagonisti è palpabile, con Gary Oldman, alias Sirius Black, che assume un ruolo di maestro nei confronti di Daniel Radcliffe. Rupert Grint si mostra quasi paterno nei confronti di una fragile ed emotiva Emma Watson, mentre Tom Felton, alias Draco Malfoy, dimostra un affetto protettivo nei confronti di quest’ultima.

La saga di Harry Potter ha sempre affrontato il tema della lotta tra giovani e adulti, con i primi costretti a difendersi dai secondi, in un richiamo alle fiabe tradizionali dove i bambini erano spesso vittime di oppressione. Tuttavia, in “Ritorno a Hogwarts”, gli attori adulti si sono dimostrati premurosi nei confronti dei giovani, preservando la loro innocenza e divertendosi insieme al di fuori del set.

Il documentario è magistrale nel ricreare la magia che si è sviluppata durante la creazione dei film, grazie alle scenografie meravigliose e alla chimica tra gli attori. Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint appaiono ancora legati da un’affinità misteriosa e indefinibile, una sorta di fratellanza istintiva che emerge istantaneamente, anche se si sono visti solo occasionalmente dopo la fine della saga.

Harry Potter 20º Anniversario – Ritorno a Hogwarts è un documentario che tocca il cuore dei fan, trasmettendo emozioni sincere e la voglia di ritornare nell’universo magico di Harry Potter. È un omaggio commovente a un fenomeno cinematografico che ha segnato un’era e continuerà a incantare le future generazioni.

  • Genere: Documentario
  • Anno: 2022
  • Durata: 1h 42m

Guarda il palinsesto completo delle ultime settimane e gli orari di programmazione dopo il prime time, quando è stato messo in onda per la prima o la seconda serata e le ultime notizie a riguardo.