È stata l’estate dei viaggi in solitaria, un trend più che raddoppiato in 5 anni

Scritto da Francesco Marangi, 28 Agosto 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Scoprire il mondo da soli, un trend che non è solo frutto del risparmio: quest’anno molti hanno viaggiato singolarmente

L’esperienza di scoprire il mondo da soli, anziché in compagnia di amici o in gruppo, sta guadagnando sempre più popolarità anche quest’estate. Il numero di persone che cercano il modo per ‘viaggiare da soli‘ quest’anno è quasi raddoppiato rispetto a cinque anni fa: il 2023 è ufficialmente la stagione dei “viaggiatori solitari“, come indicato dagli algoritmi che monitorano le tendenze di ricerca online.

È stata l'estate dei viaggi in solitaria, un trend più che raddoppiato in 5 anni

Parlando di social, ad esempio, l’hashtag #solotravel su TikTok ha registrato un aumento impressionante di quasi dieci volte negli ultimi tre anni. Un sondaggio condotto da Kayak, un noto motore di ricerca per viaggi, rivela un aumento del 36% nelle ricerche di voli per una sola persona nel 2023 rispetto all’anno precedente, segnando un trend crescente dopo l’anno di fine pandemia.

Questo aumento di interesse è in parte dovuto alla voglia di concedersi una pausa dallo stress quotidiano e dalla necessità di evadere dalla routine. Molti scelgono di intraprendere viaggi da soli per evitare compromessi e per avere la libertà di decidere dove mangiare, quanto spendere e cosa vedere, senza dover tener conto delle preferenze di altri.

Viaggiare da soli può suscitare dubbi e incertezze: “Con chi parlerai? Con chi mangerai? Sarai davvero al sicuro e lontano da rischi e pericoli?”, ci si chiede. Un vantaggio evidente è la possibilità di prendere decisioni in completa autonomia. I viaggiatori solitari possono scegliere dove gustare i pasti, quanto investire e cosa visitare senza compromessi, evitando la necessità di rendere conto a qualcun altro.

Le raccomandazioni per i viaggiatori solitari abbondano. Che si tratti di un breve viaggio verso la città più vicina o di un volo internazionale, è importante essere preparati per qualsiasi evenienza. Una ricerca preliminare su Google può aiutare a individuare particolari segnalazioni e leggi locali che potrebbero influire sulla sicurezza del viaggio.

Per affrontare queste sfide, gruppi Facebook specializzati offrono consigli e soluzioni per i viaggiatori solitari. Le preoccupazioni comuni includono la scelta del luogo di soggiorno e l’ansia di sentirsi soli, soprattutto quando si desidera interagire con persone di diverse lingue. In caso di malattia o bisogno di assistenza, è importante sapere come agire. Secondo Jessica Nabongo, scrittrice ed esperta di viaggi, il mondo non è così spaventoso come può sembrare, e superare queste paure è fondamentale. In parole di Jack Keouac, “l’importante è andare, dove non conta”. E così, l’attrattiva di viaggi da soli si fa sempre più irresistibile in questa estate del 2023.

Consigli per una vacanza in solitaria

La vacanza solitaria rappresenta l’ultima frontiera nel mondo dei viaggi. È un modo per sperimentare la libertà e scoprire il mondo, ma allo stesso tempo risponde a una necessità dell’attuale epoca: quella di staccare realmente la spina e sondare l’aspetto più profondo della propria personalità. Viaggiare da soli consente di apprendere di più su se stessi, rafforzando l’autostima e aprendo la mente a nuove esperienze. Non solo una tendenza per i single, i viaggi solitari stanno diventando sempre più richiesti.

Uno studio di MMgy Global, un’importante società di servizi e comunicazione nel settore turistico, rivela che una persona su quattro ha viaggiato da sola almeno una volta nell’ultimo anno. Tra i viaggiatori solitari, c’è un aumento significativo tra i millennial e le donne. Nel corso dell’ultimo decennio, il numero di donne che viaggiano da sole è cresciuto del 70%, riflettendo anche importanti cambiamenti culturali.

La scelta della destinazione gioca un ruolo cruciale per un viaggio in solitaria. È importante selezionare luoghi che siano sia spettacolari che sicuri e accoglienti. Il Global Peace Index, uno studio che valuta la pace in diverse nazioni, può fornire indicazioni utili. Paesi come l’Islanda e la Nuova Zelanda primeggiano nella lista, offrendo panorami incontaminati e tranquillità.

Ma altre mete sorprendenti come Portogallo, Austria, e Danimarca stanno emergendo come destinazioni ideali. Questi paesi sono facilmente accessibili e premiati anche per la loro felicità complessiva, come indicato dall’indice Happy Planet Index che considera benessere percepito, prospettive di vita e impatto ambientale. Il Costa Rica si piazza in cima a questa classifica grazie alle sue politiche ambientali, reti sociali costruite tra gli abitanti e la presenza di una vasta biodiversità.

Prima di intraprendere un viaggio da soli, è consigliabile scaricare un’app di geolocalizzazione sullo smartphone e, se il viaggio è in un luogo remoto, considerare l’acquisto di un comunicatore satellitare compatto per garantire la propria sicurezza e localizzazione in qualsiasi momento.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto Al Sole Puntata del 27 e 28 Febbraio 2024