Le prime tre stagioni di Stranger Things (riassunto in attesa della quarta)

Scritto da Simone Petrella, 8 Giugno 2023 - Tempo di lettura: 8 minuti

Il tanto atteso volume 1 della quarta stagione di “Stranger Things” è su Netflix, ma facciamo un passo indietro e ripercorriamo le prime tre.

La quarta stagione, composta da nove episodi, ci riporta a Hawkins, sei mesi dopo la devastante battaglia di Starcourt, che ha portato terrore e distruzione nella tranquilla cittadina dell’Indiana. I protagonisti, alle prese con le conseguenze degli eventi passati, si separano per la prima volta e si trovano ad affrontare le sfide della vita al liceo. Tuttavia, proprio in questo momento di vulnerabilità, una nuova e terribile minaccia sovrannaturale fa la sua comparsa insieme a un sanguinario mistero. La risoluzione di quest’ultimo potrebbe porre fine agli orrori provenienti dal Sottosopra.

La terza stagione, ambientata nel 1985, ci regala un’estate spensierata a Hawkins, dove un nuovo centro commerciale diventa la principale attrazione della città. I giovani protagonisti vivono le loro avventure romantiche: Max e Lucas formano una coppia affiatata, così come Mike e Undici, ormai figlia adottiva del capo della polizia Hopper, che dimostra di essere un padre premuroso e geloso. Nel frattempo, Will si sente in disparte rispetto ai suoi amici, soprattutto quando scopre che Dustin ha una ragazza di nome Suzie, incontrata durante il campo estivo, che vive addirittura in Canada.

Nancy e Jonathan lavorano insieme nella redazione di un giornale locale, mentre Steve trova impiego in una gelateria del nuovissimo centro commerciale, dove stringe amicizia con Robin, una ragazza intelligente di cui si innamora. Nel frattempo, il fratellastro di Max, Billy, fa il bagnino presso la piscina pubblica, attirando l’attenzione delle signore locali. Tuttavia, il centro commerciale Starcourt Mall nasconde un oscuro segreto: i russi si sono infiltrati e stanno cercando di riaprire il portale verso il Sottosopra. Questo risveglia il Mostro Ombra, che si nutre delle persone per ricostruire il Mind Flayer, diventando padrone di Billy.

Quando i nostri eroi scoprono l’infiltrazione russa, cercano di infiltrarsi nella base sotterranea del centro commerciale per chiudere il portale, ma finiscono intrappolati. Nel frattempo, Undici, Mike e gli altri si trovano ad affrontare il Mind Flayer, che sembra aver privato Undici dei suoi poteri. Hopper, Joyce e Murray si ritrovano a dover infiltrarsi nella base sovietica per distruggere la macchina che tiene aperto il portale verso il Sottosopra. Nel frattempo, Steve e Robin portano Dustin ed Erica sulla collina più alta di Hawkins, in modo che possano indicare a Hopper la strada per il laboratorio tramite una radio. Tornati al centro commerciale, Steve e Robin scoprono che gli altri ragazzi sono stati attaccati dal Mind Flayer. Hopper, grazie all’aiuto di Suzie contattata via radio da Dustin, riesce ad ottenere le chiavi per attivare l’autodistruzione della macchina, ma si trova coinvolto in una lotta con un motociclista. Nel frattempo, i ragazzi si dividono per cercare di sfuggire al Mind Flayer, ma Undici, ormai senza poteri, viene catturata da Billy che intende offrirla al suo padrone. Utilizzando i ricordi di Billy, Undici riesce a risvegliare il ragazzo che si sacrifica per permetterle di scappare. Nonostante Hopper sia pericolosamente vicino al portale, Joyce è costretta ad avviare l’autodistruzione della macchina per distruggere il Mind Flayer. Tutto viene insabbiato e presentato come un tragico incendio.

Il finale di stagione ci porta tre mesi dopo la battaglia al centro commerciale, dove Hopper viene celebrato come un eroe insieme alle altre vittime dell’incendio. Undici, rimasta sola e privata dei suoi poteri, si unisce alla famiglia Byers che ha deciso di trasferirsi in California. Una toccante lettera di Hopper rivela che lo sceriffo è ancora vivo e imprigionato in una prigione russa che nasconde una creatura proveniente dal Sottosopra, la quale si nutre dei detenuti costretti ai lavori forzati.

La prima storica stagione di Stranger Things

Ma la trama di “Stranger Things” inizia nella prima stagione, quando il 6 novembre 1983, nella piccola cittadina di Hawkins avvengono due eventi sconvolgenti. Will Byers, un ragazzino di dodici anni, scompare nel nulla dopo una partita a Dungeons & Dragons con i suoi amici. Nel frattempo, una misteriosa ragazza con poteri psicocinetici fugge da un laboratorio segreto. La madre di Will, Joyce, insieme allo sceriffo Hopper e al fratello maggiore Jonathan, si mettono alla ricerca del bambino. Nel frattempo, Mike, Dustin e Lucas, i migliori amici di Will, si imbatteranno nella ragazza di nome Undici, che nascondono in casa di Mike. Grazie ai suoi poteri, Undici aiuta il gruppo a scoprire dove si trova Will e come salvarlo. I nostri eroi si organizzano insieme a Joyce, Hopper, Jonathan, Nancy (la sorella di Mike) e il suo ragazzo Steve per entrare nell’altra dimensione, chiamata il Sottosopra, e salvare Will. Durante questa avventura, si susseguono eventi straordinari: il dottor Brenner, responsabile del laboratorio che fa esperimenti sui bambini, cerca di catturare Undici, mentre un terribile mostro inizia a divorare le persone. Dopo aver salvato Will dal Sottosopra, Undici, con i suoi poteri, riesce a sconfiggere il mostro, ma scompare nel processo.

Nel finale di stagione, che si svolge un mese dopo, avvicinandosi al periodo natalizio, la vita a Hawkins sembra tornare alla normalità per i protagonisti. Lo sceriffo Hopper lascia i dolci preferiti di Undici in una cassetta nel bosco. Durante la cena di Natale, Will vomita una strana creatura simile a una lumaca e per un breve momento si ritrova nuovamente nel Sottosopra, ma decide di non rivelare nulla a nessuno.

Ora che la quarta stagione di “Stranger Things” è in arrivo, i fan si preparano ad immergersi in nuove avventure e scoprire cosa riserva il futuro per i nostri amati personaggi. Con il passare del tempo, la serie ha saputo conquistare il pubblico con la sua trama coinvolgente e il suo mix di mistero, azione e nostalgia degli anni ’80. Non resta che prepararsi per una nuova dose di suspense e soprannaturale mentre ci addentriamo nell’affascinante mondo di “Stranger Things”.

La seconda stagione

Nella seconda stagione, che si svolge un anno dopo gli eventi della prima stagione, la città di Hawkins continua ad essere minacciata dal Sottosopra. Will Byers, il ragazzo che era stato risucchiato nella dimensione alternativa, sta vivendo visioni del Sottosopra e viene perseguitato da un’entità chiamata Demogorgone. Nel frattempo, Nancy e Jonathan cercano di far emergere la verità sulla morte di Barb, diffondendo informazioni sul laboratorio segreto coinvolto negli esperimenti sovrannaturali. Vengono aiutati da Murray, un eccentrico teorico del complotto che ha un passato da giornalista investigativo.

Nel frattempo, il laboratorio segreto è tornato in funzione sotto la supervisione del dottor Owens. Lo sceriffo Hopper collabora con il laboratorio mentre indaga su una strana epidemia che colpisce i raccolti di zucche nella città. Nel gruppo di amici composto da Mike, Will, Dustin e Lucas, si unisce Max, una nuova ragazza appena trasferitasi da California, insieme al suo fratellastro Billy. Dustin si prende cura di una piccola creatura chiamata Dart, che alla fine si trasforma in un Demogorgone. Nel frattempo, l’arrivo di Max nel gruppo provoca gelosia in Undici, che osserva Mike da lontano.

Attraverso flashback, si apprende che Hopper ha nascosto Undici in una capanna nel bosco per proteggerla dagli agenti governativi che la cercano. Undici è desiderosa di scoprire di più sulle sue origini e decide di allontanarsi da Hawkins. Incontra Kali, una ragazza con il numero di tatuaggio “008” che considera come una sorella. Kali aiuta Undici ad allenare e controllare i suoi poteri psichici. Successivamente, Undici torna a Hawkins e si riunisce ai suoi amici.

Si scopre che Will è stato infestato dal Mind Flayer, un’entità malvagia proveniente dal Sottosopra. Will apre un portale che consente a varie creature del Sottosopra di entrare a Hawkins, seminando morte e distruzione. Con l’aiuto di Undici, il gruppo di amici lavora insieme per chiudere il portale e liberare Will dalla presa del Mind Flayer.

Nel finale della stagione, che si svolge un mese dopo gli eventi principali, sembra che tutto si sia risolto. Durante il ballo della scuola, si sviluppano diverse storie d’amore: Lucas e Max sono insieme, Mike e Undici finalmente si baciano, e Dustin balla con Nancy, che nel frattempo si è fidanzata con Jonathan. Will sembra essersi ripreso e il laboratorio viene chiuso. Barb riceve un omaggio adeguato e i suoi genitori apprendono la verità sulla sua morte. Il dottor Owens consegna a Hopper il certificato di nascita di Undici. Tuttavia, gli abitanti di Hawkins non sanno che il Mind Flayer è ancora vivo nel Sottosopra e rappresenta una minaccia incombente sulla città.

La terza stagione di Stranger Things

È il 1985 e l’estate ha raggiunto Hawkins, portando con sé un nuovo centro commerciale che diventa l’attrazione principale della città. Le coppie si formano: Max e Lucas sono inseparabili, così come Mike e Undici, che è diventata la figlia adottiva di Hopper, un padre protettivo e geloso. Tuttavia, Will si sente un po’ emarginato rispetto ai suoi amici, soprattutto quando scopre che Dustin ha una ragazza, Suzie, che ha conosciuto al campo estivo in Canada. Nel frattempo, Nancy e Jonathan lavorano insieme presso la redazione di un giornale locale, mentre Steve ha un lavoro presso una gelateria nel nuovo centro commerciale, dove fa amicizia con Robin, una ragazza brillante per cui inizia a provare dei sentimenti. Nel frattempo, il fratellastro di Max, Billy, lavora come bagnino presso la piscina pubblica ed è oggetto del desiderio di molte donne.

Il centro commerciale, chiamato Starcourt Mall, è in realtà una copertura per un’operazione segreta dei russi, che si sono infiltrati a Hawkins e stanno cercando di riaprire il portale verso il Sottosopra. Di conseguenza, il Mostro Ombra si risveglia e, nutrendosi delle persone, ricostruisce il Mind Flayer e prende il controllo di Billy. Quando i ragazzi scoprono il piano dei russi, cercano di infiltrarsi nella base sotterranea del centro commerciale per chiudere il portale, ma rimangono intrappolati. Nel frattempo, Undici, Mike e gli altri cercano di affrontare il Mind Flayer, che sembra aver privato Undici dei suoi poteri. Nel frattempo, Hopper, Joyce e Murray devono infiltrarsi nella base sovietica per distruggere la macchina che tiene aperto il portale verso il Sottosopra. Nel frattempo, Steve e Robin accompagnano Dustin ed Erica sulla collina più alta di Hawkins per poter comunicare con Hopper tramite radio e indicargli la strada per il laboratorio. Successivamente, Steve e Robin tornano al centro commerciale, dove scoprono che gli altri ragazzi sono stati attaccati dal Mind Flayer.

Hopper riesce ad ottenere le chiavi per l’autodistruzione della macchina grazie all’aiuto di Suzie, contattata da Dustin tramite radio. Tuttavia, durante una colluttazione con un motociclista, Hopper rischia di rimanere imprigionato vicino alla macchina del portale. Nel frattempo, i ragazzi cercano di sfuggire al Mind Flayer e Undici, priva dei suoi poteri, viene catturata da Billy, che vuole offrirla al suo padrone. Utilizzando i ricordi di Billy, Undici riesce a farlo tornare in sé e lui si sacrifica per farla fuggire dal mostro. Nonostante Hopper sia in pericolo vicino alla macchina del portale, Joyce è costretta ad avviare l’autodistruzione per distruggere il Mind Flayer. Tutto viene poi insabbiato, facendo passare l’intera situazione come un tragico incendio.

Tre mesi dopo la battaglia al centro commerciale, Hopper viene celebrato come un eroe, insieme alle 30 vittime dell’incendio. Undici, rimasta sola e privata dei suoi poteri, si unisce alla famiglia Byers, che ha deciso di trasferirsi in California. Dopo aver ricevuto una commovente lettera da Hopper, una scena dopo i titoli di coda rivela che lo sceriffo è ancora vivo, imprigionato in una prigione russa che ospita una creatura del Sottosopra, alimentata dai detenuti costretti ai lavori forzati.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


I Migliori Anni di Carlo Conti: Ospiti e Hit della Seconda Puntata