Eurovision 2023, svelate le date, la location e dove vederlo

Scritto da Valentina Fiordaliso, 21 Febbraio 2023 - Tempo di lettura: 4 minuti

Rispetto all’edizione 2022, la finale non sarà trasmessa interamente da Rai 1, ma solo la finale, mentre le semifinali saranno trasmesse su Rai 4. L’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente, non ospiterà l’evento per motivi di sicurezza e organizzativi. Il Regno Unito, classificatosi secondo nel 2022, ospiterà l’evento e la città scelta sarà Liverpool. La lista completa dei partecipanti non è ancora stata rilasciata, ma si sa che Marco Mengoni rappresenterà l’Italia. I “Big Five”, ovvero Italia, Germania, Francia, Regno Unito e Spagna, andranno di diritto in finale.

Quando trasmetteranno la gara

L’Eurovision Song Contest 2023 si svolgerà dal 9 al 13 maggio. L’Eurovision Song Contest 2023 si svolgerà presso la Liverpool Arena, nel Regno Unito, a seguito dell’invasione russa del territorio ucraino che ha impedito all’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente, di ospitare l’evento.

Piccolo record inglese. Sarà la nona volta che il Regno Unito ospiterà l’evento e si articolerà, come dal 2008, in due semifinali e una finale. Il design della scenografia, curata dallo statunitense Julio Himede, è stato presentato il 2 febbraio 2023 e si ispira agli aspetti culturali e alle similitudini tra l’Ucraina ed il Regno Unito.

Lo slogan dell’edizione è United by Music e il logo dell’evento raffigura un elettrocardiogramma, i cui colori sono ispirati alle bandiere dei paesi organizzatori. Durante le semifinali, i paesi finalisti saranno votati esclusivamente dal pubblico attraverso il televoto, escludendo il voto delle giurie nazionali in vigore dall’edizione 2010; i risultati della finale saranno invece determinati dalla somma del voto delle giurie nazionali e del pubblico. Inoltre, per la prima volta nella storia del concorso, anche i telespettatori dai paesi non partecipanti potranno votare durante l’evento attraverso la piattaforma online del concorso.

L’Italia all’Eurovision Song Contest 2023 con Marco Mengoni

Il 12 febbraio si è svolta la 73a edizione del Festival di Sanremo, che ha visto la vittoria di Marco Mengoni con la canzone “Due vite”. Il cantante aveva già dominato le classifiche provvisorie durante le precedenti serate e ha anche vinto la serata delle cover con “Let it be” insieme al coro gospel “Kingdom Choir”. Mengoni ha dedicato il premio a tutte le donne che hanno portato sul palco pezzi meravigliosi. Al secondo posto si è classificato Lazza con “Cenere”, seguito da Mr Rain con “Superoi”, Ultimo con “Alba” e Tananai con “Tango”. Prima della proclamazione del vincitore, sono stati assegnati anche altri riconoscimenti, tra cui il Premio Lucio Dalla a Colapesce e DiMartino con “Splash” assegnato dalla sala stampa e il Premio della critica del Festival e della canzone Italiana “Mia Martini” sempre a Colapesce e DiMartino. Inoltre, Coma_Cose ha vinto il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo e Marco Mengoni ha ottenuto anche il Premio Giancarlo Bigazzi per l’arrangiamento migliore. La serata è stata condotta da Amadeus e Gianni Morandi, con la partecipazione di Chiara Ferragni, e ha visto la presenza sul palco di Ornella Vanoni e Gino Paoli.

Lista dei partecipanti a Liverpool

Ma torniamo al prossimo evento, che si terrà a Liverpool. Di seguito la lista dei cantanti partecipanti confermati (nei Paesi in cui si è svolto il festival nazionale per assegnare il vincitore e la partecipazione europea):

a lista dei cantanti in gara:

  • Albania – Albina & Familja Kelmendi con “Duje
  • Armenia – Brunette
  • Australia – non confermato
  • Austria – Teya & Salena
  • Arzebaijan – non confermato
  • Belgio – Gustaph con “Because of You
  • Croazia – Let 3 con “Mama ŠČ!
  • Cipro – Andrew Lambrou
  • Repubblica Ceca – Vesna con “My Sister’s Crown
  • Danimarca – Railey con “Breaking My Heart
  • Estonia – Alika con “Bridges
  • Finlandia – non confermato
  • Francia – La Zarra con “Evidemment
  • Georgia – Iru Khechanovi
  • Germania – non confermato
  • Grecia – Victor Vernicos con “What They Say
  • Islanda – non confermato
  • Irlanda – Wild Youth con “We Are One
  • Israele – Noa Kirel con “Unicorn
  • Italia – Marco Mengoni con “Due vite
  • Lettonia – Sudden Lights con “Aijā
  • Lituania – Monika Linkyté con “Stay
  • Malta – The Busker con “Dance (Our Own Party)
  • Moldavia – non confermato
  • Paesi Bassi – Mia Nicolai & Dion Cooper
  • Norvegia – Alessandra con “Queen of Kings
  • Polonia – non confermato
  • Portogallo – non confermato
  • Romania – Theodor Andrei con “D.G.T. (Off and On)
  • San Marino – non confermato
  • Serbia – non confermato
  • Slovenia – Joker Out con “Carpe Diem
  • Spagna – Blanca Paloma con “Eaea
  • Svezia – non confermato
  • Svizzera – Remo Forrer
  • Ucraina – TVORCHI con “Heart of Steel
  • Regno Unito – non confermato

Sarà possibile seguirlo in streaming per chi non potrà esserci di persona.

La prima possibilità per seguire l’evento in streaming è RaiPlay, la piattaforma della Rai che offre un ampio catalogo di programmi televisivi, fiction e trasmissioni in tempo reale, il tutto completamente gratis.

La seconda è il comodo canale YouTube ufficiale dedicato all’Eurovision sarà un’altra opzione per guardare la competizione in piena libertà. Una volta iniziato l’evento sullo schermo, sarà possibile seguirlo in diretta oppure guardarlo in differita.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


La Promessa: ecco le anticipazioni della puntata di venerdì 24 maggio 2024