Mariana D’Amico, quanti anni ha? Storia dell’agente con la passione per le case

Scritto da Valentina Fiordaliso, 31 Gennaio 2024 - Tempo di lettura: 4 minuti

Mariana D’Amico: una dei tre agenti Immobiliare di Milano si racconta e siamo pronti a svelarvi età, carriera e vita privata.

Il programma Casa a prima vista, trasmesso su Discovery+ e Real Time, ha rapidamente catturato l’attenzione del pubblico, diventando uno dei preferiti. In particolare, gli agenti immobiliari Gianluca Torre, Ida Di Filippo e Mariana D’Amico, operanti nei mercati di Milano e Roma, hanno conquistato un posto speciale nei cuori dei fan.

Nonostante le aspettative iniziali, il successo del programma nella fascia oraria delle 20:20, dal lunedì al venerdì, ha sorpreso molti telespettatori. Il format si è rivelato incredibilmente efficace, semplice e lineare, offrendo agli spettatori una panoramica avvincente del mercato immobiliare di due delle città più affascinanti d’Italia.

Gli agenti immobiliari, impegnati ogni sera nella ricerca della casa perfetta per i loro clienti, hanno contribuito notevolmente al successo dello show. Mariana D’Amico, una delle protagoniste del programma, ha condiviso i retroscena del suo lavoro e le dinamiche del format durante un’intervista a Radio DEEJAY, ospite di Gianluca Gazzoli a Gazzology.

Mariana D’Amico età, figli, carriera

Fra i protagonisti del competitivo mondo immobiliare di Milano, spicca la figura di Mariana D’Amico, un volto noto nel panorama della capitale lombarda. D’Amico, che ha recentemente condiviso riflessioni e aneddoti durante un’intervista su Radio DEEJAY con Gianluca Gazzoli a Gazzology, ha svelato alcuni dettagli affascinanti della sua carriera e della sua vita professionale.

Con una carriera che abbraccia ben sedici anni nel settore, Mariana ha raccontato di essersi avvicinata al mondo degli agenti immobiliari sin dall’età di vent’anni, rivelando così la sua attuale età di trentasei anni. Nonostante la giovane età all’inizio della sua carriera, D’Amico ha conquistato credibilità e rispetto nel settore, superando le sfide iniziali legate alla sua giovanissima età e dimostrando la sua professionalità con dedizione e impegno.

La sua agenzia, situata nel cuore di Porta Venezia, è diventata un punto di riferimento nel panorama immobiliare milanese. La visibilità ottenuta grazie alla partecipazione a Casa a prima vista l’ha resa una figura influente anche sui social media, dove vanta oltre 46.000 follower sul suo profilo personale e quasi 60.000 follower su quello dedicato alla sua attività professionale.

Case a prima vista è un programma tv dal successo inaspettato

Case a prima vista è un programma tv dal successo inaspettato

Durante l’intervista, D’Amico ha evidenziato l’evoluzione del ruolo degli agenti immobiliari nel corso degli anni. Se in passato l’agente immobiliare era spesso visto come un classico venditore dal look formale e maschile, oggi la figura dell’agente è diventata più inclusiva e diversificata, con un aumento significativo di agenti donne. Secondo D’Amico, la chiave di questo cambiamento risiede nell’empatia e nella versatilità femminile, qualità che stanno guadagnando sempre più riconoscimento nel settore.

Riconosciuta per la sua eccellenza nel settore, D’Amico ha ricevuto numerosi premi, inclusi riconoscimenti come la migliore agenzia MLS Replat. Il suo motto lavorativo, “Non vendo solo immobili, ma soluzioni e opportunità“, riflette l’approccio orientato alla creazione di valore che caratterizza il suo operato.

Rispondendo a una domanda su una delle sue vendite più significative, D’Amico ha rivelato di aver venduto un attico a Milano con terrazza nella zona di San Siro per oltre 3 milioni di euro, un’affare che testimonia la sua abilità nel gestire transazioni di alto valore nel vivace mercato immobiliare milanese.

Una serie come specchio della società

La serie televisiva “Casa a prima vista” ha catalizzato l’attenzione del pubblico sul mercato immobiliare, specialmente a Milano, città nota per i suoi prezzi elevati nel settore delle abitazioni e degli affitti. Mariana D’Amico, agente immobiliare di Milano, ha condiviso le sue osservazioni riguardo alla situazione attuale del mercato durante un’intervista con Gianluca Gazzoli.

D’Amico ha riconosciuto le sfide del settore, confermando che i prezzi elevati a Milano sono una costante ormai consolidata da anni. Tuttavia, ha notato un rallentamento nelle vendite, attribuibile principalmente all’aumento dei tassi di interesse. Fortunatamente, la tendenza sembra orientarsi verso una stabilizzazione e un calo dei prezzi a partire dalla primavera, in concomitanza con la diminuzione dei tassi di interesse. Questo dovrebbe agevolare il processo di vendita e riequilibrare il mercato.

Inoltre, durante l’intervista, D’Amico ha affrontato il fenomeno del turismo immobiliare, evidenziando come molte persone visitino case per pura curiosità, senza però avere intenzione di acquistarle. Per individuare questi potenziali clienti superficiali, gli agenti immobiliari eseguono una pre-qualifica attraverso domande preliminari mirate. Questo processo consente loro di valutare le reali intenzioni del cliente e distinguere chi intende effettivamente acquistare da chi è solo interessato a curiosare.

La capacità di discernere le intenzioni del cliente fin dalle prime interazioni è cruciale per gli agenti immobiliari, poiché consente loro di ottimizzare il proprio tempo e concentrarsi sulle trattative più promettenti. In un mercato complesso come quello immobiliare, la capacità di individuare clienti potenzialmente interessati è fondamentale per il successo professionale.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3