Stella Pende torna il 20 maggio su Rete 4 con la nuova stagione di Confessione Reporter

Scritto da Alessandro Tavani, 20 Maggio 2023 - Tempo di lettura: 4 minuti

Da sabato 20 maggio, su Retequattro, la giornalista Stella Pende presenterà la nuova stagione di “Confessione Reporter”, un approfondimento di grande importanza per tutti coloro che credono nell’autenticità del giornalismo.  La passione per il dettaglio e la verifica scrupolosa dei minimi particolari rappresentano caratteristiche distintive di Stella Pende, una giornalista che ancora crede nell’importanza di raccontare storie e nel contributo che esse possono apportare nel cambiare il corso degli eventi.

La nuova stagione di Confessione Reporter riflette l’amore per l’inchiesta di Stella

Nel corso della nuova stagione di “Confessione Reporter”, che sarà trasmessa in seconda serata su Retequattro, saranno proposti quattro nuovi appuntamenti ricchi di inchieste, reportage con documenti inediti e interviste esclusive. Tra i temi affrontati vi saranno il sogno della longevità, le giovanissime atlete colpite dal caso delle Farfalle, nonché la delicata questione della pedofilia con il coinvolgimento di esponenti ecclesiastici.

Nella prima puntata, l’inchiesta si concentrerà sulla lunga vita e rappresenterà un lavoro impegnativo che ha richiesto quasi quattro mesi di preparazione, comprensivi di un viaggio negli Stati Uniti e un ritorno in Sardegna. Stella Pende ha svelato che la storia prende spunto da un’inchiesta condotta da un prestigioso quotidiano statunitense su un miliardario che investe milioni di dollari nella ricerca scientifica per scoprire il segreto dell’eterna giovinezza. La ricerca della giovinezza eterna rappresenta un sogno che affascina l’umanità, oltrepassando i confini della chirurgia estetica, dell’allenamento fisico e delle diete mirate. Durante il suo viaggio, Stella ha visitato laboratori negli Stati Uniti che studiano il DNA di animali longevi e ha scoperto che il segreto della longevità si trova in una tradizione contadina italiana che sta scomparendo, attraverso testimonianze di centenari in Sardegna e Calabria che raccontano di ricette senza tempo, di cibi semplici e affetti che trasformano la vecchiaia in una fase felice.

In un altro episodio, Stella Pende affronta con delicatezza il tema della pedofilia, senza puntare il dito contro la Chiesa, ma dando voce alle vittime spesso ignorate e dimenticate. Saranno proposte due inchieste che mettono in luce le difficoltà di denunciare tali abusi e ottenere giustizia, evidenziando le divisioni nelle comunità di fedeli tra coloro che sostengono la colpevolezza e coloro che credono nell’innocenza degli accusati. Le sentenze discordanti tra i tribunali civili ed ecclesiastici rendono complicata la ricerca della verità, ma l’unica certezza dolorosa rimane la vita spezzata dei bambini, che porteranno per sempre il peso delle violenze subite.

L’informazione online ha un ruolo sempre più rilevante, ma per Stella Pende è fondamentale andare sul campo. Lei afferma che tutto si gioca sui piedi, e si sente appagata solo quando ha un biglietto in mano, consapevole di partire per un viaggio alla scoperta della verità. Questo rappresenta l’obiettivo principale di “Confessione Reporter“. La giornalista ha affrontato molte missioni difficili nel corso della sua carriera, intervistando persone provenienti da ogni angolo del mondo e realizzando reportage in luoghi remoti. Tuttavia, uno degli episodi che l’ha toccata maggiormente a livello umano è stato la tragedia dello tsunami, in cui è giunta sul luogo del disastro solo 24 ore dopo l’evento, testimoniando l’orrore delle morti e la sofferenza delle persone coinvolte. Stella ricorda come quella tragedia, forse peggiore di una guerra, abbia lasciato un’impronta profonda, con il mare che continuava a restituire corpi. La situazione era così devastante che persino il fotografo francese della Magnum che la accompagnava ha deciso di abbandonare, incapace di sopportare ulteriormente tale orrore.

Con la sua passione per il giornalismo autentico e la volontà di raccontare storie che possano fare la differenza, Stella Pende continua a portare avanti la sua missione di giornalista impegnata e appassionata, offrendo al pubblico la possibilità di approfondire temi di grande rilevanza sociale. L’appuntamento con “Confessione Reporter” su Retequattro è atteso con grande interesse da tutti coloro che apprezzano la sua professionalità e il suo impegno.

Confessione Reporter: tutte le inchieste della nuova stagione

La nuova stagione di Confessione Reporter, composta da quattro puntate, affronterà una serie di temi scottanti che spaziano in ambiti diversi e variegati.

  • Il primo appuntamento, in onda Sabato 20 Maggio, esplorerà il sogno condiviso da molti: vivere fino a cento anni in salute. Sebbene l’obiettivo non sia ancora facilmente raggiungibile, le ricerche multidisciplinari degli esperti potrebbero presto rendere possibile tale prospettiva.
  • Nel secondo episodio, il focus si sposterà sull’ambito ecclesiastico, per indagare sul problema della pedofilia. Attraverso testimonianze di coloro che hanno trovato il coraggio di parlare e denunciare, verrà offerta una panoramica approfondita su questa piaga.
  • Successivamente, si affronteranno i disturbi alimentari nel contesto sportivo, concentrandosi in particolare sulle ballerine e le atlete di ginnastica. Queste giovani donne sono sottoposte a rigidi regimi dietetici che recentemente sono stati messi sotto la lente d’ingrandimento del Coni e di altre autorità, a causa degli eccessi e delle conseguenze negative sul benessere delle ragazze.
  • Infine, verrà esaminato lo sfruttamento degli animali e le violenze cui sono sottoposti da individui senza scrupoli. Tuttavia, sarà dato spazio anche ai progressi positivi, poiché si osserva un crescente aumento della sensibilità delle persone nei confronti dei diritti degli animali.

Anche in questa stagione di Confessione Reporter saranno trattati molti argomenti di grande rilevanza, e siamo sicuri che il programma condotto da Stella Pende saprà centrare nuovamente l’obiettivo, offrendo un’analisi approfondita e incisiva.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3