Il Nuovo Porsche Cayenne S Riporta in Vita il Motore V8 Prima di Abbracciare l’Elettrico

Scritto da Valentina Fiordaliso, 4 Settembre 2023 - Tempo di lettura: 4 minuti

La Porsche Cayenne si da al restyling per restare sempre attuale, ecco recensione, prezzi, interni e motorizzazioni

La celebre marca automobilistica tedesca Porsche ha deciso di fare un passo indietro, riportando in vita il potente motore V8 nel suo modello Cayenne S. Questo segna un ritorno alle origini, poiché il Cayenne S era precedentemente equipaggiato con un motore V6. Il cambiamento importante è stato annunciato in preparazione all’arrivo della versione completamente elettrica del Cayenne, prevista per il 2025.

Il Porsche Cayenne è stato un pilastro fondamentale nella storia dell’azienda automobilistica tedesca. Il suo lancio nel 2002 ha contribuito in modo significativo a salvare l’azienda da una possibile bancarotta. Da allora, il Cayenne è diventato un successo di vendite, con oltre 1,25 milioni di unità vendute in tutto il mondo dalla sua introduzione.

Il Nuovo Porsche Cayenne S Riporta in Vita il Motore V8 Prima di Abbracciare l'Elettrico

Con il lancio della versione aggiornata, che è stata presentata a livello globale ad aprile e ora è disponibile in Italia nelle varianti S, e-Hybrid, Turbo e-Hybrid e Turbo GT, si prevede un ulteriore aumento delle vendite. Sono ancora disponibili due opzioni di carrozzeria: SUV e Coupé. Complessivamente, sette diverse versioni saranno disponibili per l’acquisto.

Il nostro primo incontro con il Cayenne S dopo la sua rinnovata versione Turbo GT negli Stati Uniti è stato un’esperienza sorprendente. La configurazione è tornata sul mercato brasiliano con un’importante novità: l’adozione del motore V8 biturbo da 4.0 litri, che eroga 474 CV e 61,2 kgm di coppia. In precedenza, il SUV montava un motore V6 da 3.0 litri con 340 CV e 45,9 kgm di coppia.

È importante notare che esiste anche una versione inferiore, la e-Hybrid, che è attualmente in fase di prevendita insieme alla versione più potente di sempre del Cayenne, la Turbo e-Hybrid. La fase intermedia di aggiornamento per la SUV e la SUV-coupé presenta sottili miglioramenti nell’aspetto esteriore e aggiornamenti sostanziali nella gamma motori, con l’entusiasmante ritorno del possente motore V8 nella versione di punta.

Indipendentemente dalle condizioni di guida, il Cayenne si è dimostrato estremamente confortevole. La sospensione pneumatica adattiva ora dispone di due camere e due valvole, il che, secondo Porsche, permette una maggiore differenziazione tra le modalità di guida. Inoltre, il Cayenne si dimostra straordinariamente agile in curva per un SUV di oltre due tonnellate, grazie al suo motore V8 biturbo.

Il suono del motore V8 è una delle caratteristiche più sorprendenti del Cayenne S. Il ronzio del motore è chiaramente udibile nell’abitacolo, anche grazie all’efficace isolamento acustico. Questo aspetto è destinato a suscitare nostalgia tra gli appassionati, soprattutto considerando l’arrivo previsto della versione completamente elettrica del Cayenne nei prossimi due anni.

Gli interni della nuova Porsche Cayenne 2024

Gli interni

Le modifiche più evidenti riguardano l’abitacolo della Porsche Cayenne, che è stato presentato dalla casa automobilistica tedesca alcuni giorni fa. Qui, l’attenzione è stata posta sulla Porsche Driving Experience, inizialmente introdotta sulla Taycan, con un focus particolare sul conducente, ma senza dimenticare il comfort del passeggero accanto a lui, il quale può ora usufruire di uno schermo dedicato da 10,9 pollici. Inoltre, è stata introdotta di serie la capacità della SUV di rilevare l’ingresso in una galleria e di attivare automaticamente il ricircolo dell’aria.

Per migliorare ulteriormente il comfort di guida, la Porsche Cayenne aggiornata è stata dotata del sistema PASM (Porsche Active Suspension Management) per la regolazione elettronica degli ammortizzatori. Questo sistema è stato calibrato specificamente per migliorare il comfort alle basse velocità e al contempo limitare i movimenti della carrozzeria durante la guida in curve ad alta velocità. Le nuove sospensioni pneumatiche adattive, dotate di doppia camera e doppia valvola, promettono una maggiore stabilità e maneggevolezza su strada e off-road, contribuendo a ridurre al minimo le oscillazioni della scocca durante la guida dinamica.

Chiunque abbia già avuto l’opportunità di entrare in un Porsche Taycan si sentirà subito a casa a bordo del Cayenne. Numerosi elementi sono stati presi direttamente dalla berlina elettrica della Porsche. Il veicolo offre un ampio pannello digitale da 12,6 pollici e un sistema multimediale con un touchscreen da 12,3 pollici, caratterizzato da un design sobrio ed intuitivo che semplifica la navigazione nei menu. Come opzione, il veicolo può essere equipaggiato con un terzo schermo da 10,9 pollici, posizionato di fronte al passeggero.

Il Cayenne offre anche una vasta gamma di equipaggiamenti, tra cui cerchi in lega da 21 o 22 pollici, il pacchetto Sport Chrono e un sistema audio Bose con 14 altoparlanti. Nessuna melodia può competere con la classica sinfonia dei potenti otto cilindri a “V”.

È interessante notare che la prossima generazione del Cayenne non utilizzerà più benzina, segnando una svolta significativa verso la mobilità elettrica per Porsche.

Il debutto in Europa ed il listino prezzi

La nuova Porsche Cayenne fa il suo debutto in Europa con una gamma di tre diverse motorizzazioni. La Cayenne S, in particolare, vanta l’adozione del possente motore V8 biturbo da 4 litri, che prende il posto del precedente V6. Questo V8 eroga una potenza di 474 CV e una coppia di 600 Nm, rappresentando un notevole incremento di 34 CV e 50 Nm rispetto al modello precedente. Ciò consente sia alla Cayenne che alla Cayenne Coupé di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi. Anche la versione base, equipaggiata con il V6 turbo da 3 litri, è stata migliorata con un aumento di 13 CV e 50 Nm, portando la potenza totale a 353 CV e la coppia a 500 Nm. Lo stesso motore V6 alimenta anche la Cayenne E-Hybrid, che, grazie all’accoppiamento con un nuovo motore elettrico potenziato capace di sviluppare ora 176 CV, offre una potenza complessiva di 470 CV. La capacità della batteria è stata incrementata da 17,9 kWh a 25,9 kWh, consentendo un’autonomia di fino a 90 km in modalità completamente elettrica.

I nuovi modelli della Porsche Cayenne sono già disponibili per l’ordinazione e saranno consegnati a partire dal mese di luglio 2023. I prezzi di partenza sono di 92.837 euro per la Cayenne e 96.985 euro per la Cayenne Coupé. Per le versioni ibride, i prezzi iniziano rispettivamente da 107.433 euro e 110.483 euro. La top di gamma, la Cayenne S, chiude la lista dei modelli disponibili, con un prezzo di 111.726 euro per la versione SUV e 117.094 euro per la versione Coupé.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Un Posto al Sole Anticipazioni Puntate del 23 e 26 Febbraio 2024