Keanu Reeves ha diretto Man of Tai Chi, il suo unico film da regista è sulle arti marziali

Scritto da Alessandro Tavani, 30 Agosto 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Man of Tai Chi” è un film diretto da Keanu Reeves, celebre attore di successi come “L’avvocato del diavolo”, “Matrix”, “Constantine” e “John Wick”, noto per il suo affetto nel genere delle arti marziali. Un’opera che lo ha visto sfidare le acque della regia, un ruolo che ha affrontato una sola volta nella sua carriera. Quest’opera cinematografica è un’avventura d’azione ispirata alle arti marziali cinesi, dove Reeves ha l’opportunità di concretizzare spettacolari sequenze di combattimento, una passione che rende omaggio ai tanti film del genere.

Man of Tai Chi

Scritto da Michael G. Cooney, il film si distingue per essere recitato in diverse lingue, dall’inglese al mandarino fino al dialetto cantonese di Hong Kong. Alla sua uscita, “Man of Tai Chi” ha ricevuto apprezzamenti dalla critica, che ha evidenziato le eccezionali sequenze di combattimento e la trama intrigante, oltre alla regia stessa di Reeves. Quest’ultimo si è ispirato alle sue collaborazioni cinematografiche per creare un ritmo dinamico che si intreccia con elementi di genere crime.

Qualche difficoltà nel conquistare la critica

Nonostante le lodi della critica, il film ha avuto difficoltà a conquistare il pubblico, guadagnando meno rispetto al suo budget di circa 25 milioni di dollari. Fortunatamente, col passare del tempo, i fan di Reeves hanno riscoperto questa gemma cinematografica, facendone un titolo da rivalutare, soprattutto per gli amanti del genere. Ma prima di immergersi nella visione del film, vale la pena esplorare alcune curiosità legate alla sua trama e al cast di attori che lo anima. Inoltre, elencheremo le principali piattaforme streaming che ospitano il film nel loro catalogo.

“Man of Tai Chi” presenta una trama avvincente. Il protagonista è ‘Tiger’ Chen Lin Hu, un giovane determinato e ribelle, erede dell’antica arte marziale cinese del Tai Chi. Durante il giorno, lavora come fattorino a Pechino, mentre nel tempo libero si trasforma in un combattente che cerca di perfezionare le tecniche del Tai Chi sotto la guida del suo anziano maestro. La sua abilità cresce al punto che diventa una stella emergente nelle arti marziali, partecipando al prestigioso torneo di Wulin Wang. Durante l’evento, cattura l’attenzione di Donaka Mark, un losco uomo d’affari alla ricerca di nuovi lottatori da reclutare nel suo circuito di incontri clandestini.

Donaka Mark è al centro di un’indagine da parte dell’investigatrice Suen Jing-Si, che lavora per un’unità di polizia anti-crimine organizzato. Quando il tempio in cui Tiger ha appreso il Tai Chi rischia la demolizione a causa di problemi strutturali, Donaka offre a Tiger la possibilità di combattere per denaro e salvare il tempio. Tiger, attratto dalle facili ricompense e dalla sua intrinseca sete di combattimento, accetta l’offerta. Tuttavia, si ritrova coinvolto in una realtà oscura e pericolosa, andando contro gli insegnamenti fondamentali del Tai Chi.

Il cast del film è composto da figure notevoli. Keanu Reeves stesso interpreta il ruolo del criminale Donaka Mark, un ruolo insolito per lui, noto spesso per le parti di eroe. Nel ruolo del protagonista Tiger Chen Linhu, troviamo Tiger Hu Chen, la cui esperienza pregressa come coreografo per film come “Matrix”, “Charlie’s Angels” e “Kill Bill: Volume 1” lo ha portato a una stretta amicizia con Reeves. Proprio Chen ha addestrato Reeves nelle arti marziali per il film.

L’attrice cinese Karen Mok, nota anche come cantante, interpreta Sun Jinghi, un’ufficiale di polizia di Hong Kong coinvolta nell’indagine su Donaka Mark. Il suo superiore, Sovrintendente Wong, è interpretato da Simon Yan, riconosciuto a livello internazionale per il suo coinvolgimento in film come “Tomb Raider – La culla della vita” e “Ip Man”. Il cast include anche Iko Uwais nel ruolo di Gilang Sanjaya, Silvio Simac nel ruolo di Uri Romanov e Sam Lee nel ruolo di Tak Ming. Vista la forte enfasi sulle arti marziali e i combattimenti, Reeves ha collaborato con il maestro e coreografo Yuen Wo Ping, famoso per il suo lavoro sulle scene di combattimento di “Matrix”.

Per quanto riguarda la disponibilità in streaming, è possibile godersi “Man of Tai Chi” su diverse piattaforme popolari come Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Tim Vision. Una volta scelta la piattaforma preferita, è possibile noleggiare il film o sottoscrivere un abbonamento generale per la visione. Recentemente, il film è stato aggiunto anche al catalogo di Netflix, diventando rapidamente uno dei titoli più guardati dagli abbonati, a conferma del suo potere di attrazione sul grande pubblico. “Man of Tai Chi” è inoltre programmato per la trasmissione su Italia 1.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto Al Sole Puntata del 27 e 28 Febbraio 2024