Francesca Fialdini conduce Le Ragazze: la seconda serata su Rai3 con un format di sei puntate sulle storie di donne straordinarie

Scritto da Elvira Puglisi, 10 Aprile 2023 - Tempo di lettura: 4 minuti

Rai Cultura presenta un programma che unisce attualità e storia, in seconda serata Fialdini con un talk unico di sei puntate nel suo genere

Francesca Fialdini sarà al timone del nuovo interessante programma di Rai 3, “Le Ragazze“, in onda a partire dal 10 aprile in seconda serata alle 23.15. La trasmissione di Rai Cultura prodotta da Pesci Combattenti sarà divisa in sei puntate in seconda serata più con uno speciale che andrà in onda il 27 maggio in prima serata, e avrà come protagoniste donne che hanno avuto vent’anni dagli anni ’40 agli anni 2000.

Il programma intende raccontare storie di donne famose o sconosciute, fornendo alle nuove generazioni uno sguardo originale sul mondo al femminile. La prima con Yvonne Girardello come ospite speciale. Girardello è la prima hostess italiana e, a 100 anni, è la decana della nuova edizione di “Le ragazze”. Il programma è una raccolta di oltre cento interviste a donne che erano ventenni tra gli anni ’40 e ’90 o che sono ventenni oggi.

Gente comune e donne famose raccontano le due facce della stessa medaglia: la lotta per i diritti femminili, il progressismo, un’emancipazione che è alla base della società moderna

Nella prima puntata, in onda il 10 aprile, Francesca Fialdini intervisterà Adriana Asti, una delle più grandi attrici italiane, che racconterà la sua esperienza di ragazza degli anni ’50. La Asti nacque a Milano in una famiglia borghese benestante e incontrò il teatro per caso. A diciotto anni entrò a far parte della Compagnia del Carrozzone, ma la sua carriera di attrice decollò presto. Adriana Asti lavorò con i più grandi registi del cinema italiano come Visconti, Bertolucci, Pasolini, Bolognini, De Sica, Buñuel e Tinto Brass, passando anche dal teatro con Strehler e Ronconi e dalla prosa radiofonica. Ha ottenuto un David Speciale e sei Nastri d’argento.

Nella stessa puntata, la storia di Lillina Caputo, merciaia di Castellana Grotte, in provincia di Bari, si intreccerà con quella della Asti. Nata in una famiglia di commercianti, Lillina sposò un ebanista amico di famiglia in un matrimonio combinato con un uomo molto più grande di lei, che avrebbe dovuto garantirle stabilità economica. Quando gli affari del marito cominciarono a non andare bene, Lillina prese in mano la sua vita e aprì una merceria che diventò in breve tempo un’azienda fiorente e un punto di riferimento per i clienti del paese.

Il programma “Le Ragazze” è prodotto da Cristiana Mastropietro, Riccardo Mastropietro e Giulio Testa, mentre la regia è di Riccardo Mastropietro e Jovica Nonkovic. Il programma vuole raccontare donne di spessore che hanno fatto la storia in diversi ambiti, dalla scrittura alla musica, passando per l’arte, il cinema, la moda e la scienza. Le puntate successive vedranno protagoniste Yvonne Girardello, la prima hostess italiana, la cantante Edda Dell’Orso, la scrittrice Barbara Alberti, la regista Cristina Comencini e Martina Colombari, Miss Italia degli anni ’90. Il volto del nuovo millennio sarà invece Giulia Bassani, ingegnera aerospaziale e aspirante astronauta che studia la sostenibilità delle missioni umane su Marte.

Sei lunedì sera in seconda serata e lo speciale in prima del 27 maggio

Lo show, in onda ogni lunedì sera, avrà ora anche un episodio speciale in prima serata il prossimo sabato 27 maggio. Questa puntata speciale vedrà alcune delle ospiti di questa stagione, che non si sono mai incontrate prima, raccontare le loro storie su come hanno interpretato le loro vite in modi completamente diversi, anche se sono cresciute nella stessa epoca. Ad esempio, Maria Caruso, una lavandaia di Benevento negli anni ’50, incontrerà Edda Dell’Orso, musa di Ennio Morricone. Albertina Gasperoni, che ha lavorato come segretaria per Aldo Moro, Giovanni Leone e Sandro Pertini, incontrerà Graziella Pera, scenografa e costumista del Bagaglino, un programma comico che ridicolizzava i politici italiani.

Interessante non solo per le donne, un faro per le ragazze del futuro prossimo

Altre donne presenti in questa edizione includono Adriana Asti, attrice; Lillina Caputo, una commerciante di Castellana Grotte; Barbara Alberti, intellettuale; Antonietta Porcelli, una delle prime commesse del supermercato Standa; Cristina Comencini, regista; Alberta Basaglia, psicologa e figlia del medico che ha ispirato la legge che ha chiuso gli ospedali psichiatrici; Mabel Bocchi, una giocatrice di pallacanestro; Clelia Bendandi, una conduttrice radiofonica deceduta il 13 marzo; Cristina Cattaneo, una patologa; Luisella Costamagna, una giornalista; Martina Colombari, che ha vinto il concorso di bellezza Miss Italia a 16 anni; Tiziana Russo, sorella di Marta, una studentessa uccisa a colpi di pistola il 9 maggio 1997 nel cortile dell’Università La Sapienza di Roma; e Giulia Bassani, una ingegnere aerospaziale di 24 anni che aspira a diventare astronauta.

Secondo Fialdini, e ci teniamo a sottolineare anche a ragion dovuta, lo show si prospetta come un viaggio interessantissimo nella storia dei diritti delle donne e della storia italiana. Crede che sia importante raccontare le loro storie, specialmente ora che le donne, e i loro corpi, sono ancora oggetto di troppe controversie che hanno poco a che fare con loro.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3