1 km da Wall Street (Boiler Room): trama, recensioni, cast del film con Ben Affleck e Vin Diesel

Scritto da Francesca Boffo, 6 Marzo 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Seth gestisce una bisca illegale nella sua casa vicino al campus universitario, ma una notte suo cugino Adam si ferma al casinò per giocare a blackjack, portando con sé un ricco socio di nome Greg Weinstein.

Diventare broker per conquistare la stima paterna: questa è la trama del film del 2000 con Ben Affleck e Vin Diesel, “1 km da Wall Street”.

Greg recluta Seth per unirsi a JT Marlin, una società di intermediazione con sede da qualche parte fuori dalla Long Island Expressway, promettendogli che ha l’opportunità di diventare ricco.

Seth apprende dal co-fondatore dell’azienda, Jim Young, come può diventare milionario. La società utilizza un metodo denominato “pompa e discarica”, utilizzando i suoi broker per creare una domanda artificiale nel magazzino di società scadute o false e titoli speculativi. A quel punto gli investitori non hanno nessuno a cui vendere le loro azioni sul mercato quando il prezzo delle azioni precipita, causandogli la perdita di tutto il capitale. Seth inizia a sentirsi in colpa e decide di lasciare la società, ma scopre che i fondatori dell’azienda si stanno già preparando ad abbandonare la JT Marlin.

Seth decide di chiedere l’aiuto del padre e insieme progettano un piano per derubare la società dei loro soldi e portarli giù, sperando che le sue azioni illegali recuperino abbastanza soldi per aiutare le vittime di JT Marlin. Nonostante l’iniziale rifiuto del padre a causa del rischio di perdere il suo lavoro, alla fine si riconcilia con Seth e accetta di aiutarlo con il piano.

Seth viene arrestato dall’FBI per violazione delle regole borsistiche e viene portato in custodia insieme a suo padre, accusandolo di essere complice del piano di Seth. Alla fine, Seth decide di collaborare con l’FBI e rivela tutte le informazioni sulla società e il suo piano criminale, ma alla fine viene condannato a un anno di servizio civile.

Cast del film

Giovanni Ribisi interpreta Seth Davis, Vin Diesel interpreta Chris, Nia Long interpreta Abby Halperin, Nicky Katt interpreta Greg, Scott Caan interpreta Richie, Ben Affleck interpreta Jim Young, Ron Rifkin interpreta Marty Davis, Jamie Kennedy interpreta Adam, Bill Sage interpreta Agente Drew, Taylor Nichols interpreta Harry, e Tom Everett Scott interpreta Michael.

Opinioni del film

Il film “Boiler Room” diretto dal debuttante Ben Younger, ha attirato l’attenzione della critica cinematografica italiana nel gennaio del 2001. Il film, con la performance dell’attore Giovanni Ribisi, è stato descritto come “intrigante” e “ottima prova d’attore” dal quotidiano “Il Messaggero”. Ribisi, già noto al grande pubblico grazie al suo ruolo in “Salvate il soldato Ryan” di Spielberg, è stato elogiato per la sua interpretazione nel ruolo di Seth Davis, un giovane broker di successo che finisce invischiato in una rete di truffe.

Secondo il critico Fabio Bo, “Boiler Room” è un film “irruento e adrenalinico, cinico e devastante”. La pellicola si concentra sulla società di broker, dove giovani ambiziosi sono in grado di guadagnare enormi somme di denaro in poco tempo. Tuttavia, il film esamina anche l’oscura ideologia che muove questa economia basata sulla truffa e i danni che può causare alle vite umane.

L’analisi del film di Younger viene arricchita dalla critica de “La Stampa”, Lietta Tornabuoni, che definisce il film “interessante, energico e satirico”. Tornabuoni sottolinea come il film esplora le dinamiche dell’economia contemporanea e la sete di arricchimento rapido, mettendo in evidenza le conseguenze umane della truffa.

Tuttavia, entrambi i critici hanno espresso delusione per il finale del film, che considerano troppo “perbenista” e lontano dalla vera natura cinica e spietata della società di broker e dei loro clienti.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3