Morte di Silvio Berlusconi, come cambia il palinsesto televisivo del 12 giugno 2023

Scritto da Simone Petrella, 12 Giugno 2023 - Tempo di lettura: 3 minuti

Il lutto per la morte di Silvio Berlusconi sconvolge le programmazioni televisive di Mediaset e Rai. In seguito all’annuncio del decesso dell’ex presidente del Consiglio, la serata di Canale 5 subisce importanti modifiche: “L’Isola dei Famosi” e “Paperissima” non andranno in onda.

L’Isola e Paperissima non andranno in onda

Al loro posto, a partire dalle 20:00, sarà trasmesso uno speciale del Tg5 dedicato a Berlusconi, che coinvolgerà anche le reti Rete 4 e Tgcom.

Lo speciale del Tg5, che ha preso il posto di “Mattino 5” dopo l’annuncio della morte di Berlusconi, sarà trasmesso ininterrottamente fino alle 18:20, con una breve interruzione fino al nuovo blocco delle 20:00. Durante questa pausa, verrà mandato un film ancora da definire. La serata si concluderà intorno a mezzanotte e saranno garantite le due edizioni regolari del TG5, alle 13:00 e alle 20:00, con tutte le notizie di giornata.

Cambiamento di palinsesto anche in casa Rai

Anche la Rai ha adeguato la sua programmazione alla triste notizia. Su Rai 1, al posto della diretta di “Unomattina” e delle trasmissioni successive, sarà trasmessa un’Edizione Straordinaria del Tg1. In prima serata, al posto della replica di “Blanca”, andrà in onda uno Speciale di “Porta a Porta” dedicato a Berlusconi. Su Rai 2, il Tg2 Italia si concentrerà sulla morte del leader di Forza Italia, mentre su Rai 3, a partire dalle 11:00, è previsto uno Speciale del Tg3.

La morte di Silvio Berlusconi ha scosso il panorama mediatico italiano, portando a un’improvvisa riconfigurazione delle programmazioni delle principali reti televisive. Il paese si ferma per dare l’ultimo saluto a un protagonista della politica italiana degli ultimi decenni.

Anche Bruno Vespa ha annunciato un omaggio speciale a Silvio Berlusconi nel giorno della sua scomparsa. Durante una connessione con il programma “I Fatti Vostri”, Vespa ha confermato che questa sera, lunedì 12 giugno, andrà in onda uno speciale di “Porta a Porta” in prima serata su Rai 1.

Questo omaggio rappresenta un momento atteso per un programma che ha spesso avuto Berlusconi come ospite e protagonista. La sua presenza è rimasta indelebile nella storia della televisione e della politica italiana, soprattutto grazie alla firma del famoso “Contratto con gli Italiani“. Quel momento ha segnato una svolta nel rapporto tra politica e media, nel linguaggio politico stesso e nella comunicazione politica. Era l’8 maggio del 2001: da allora sono trascorsi 22 anni, caratterizzati da diverse ere politiche e mediatiche che hanno modellato il panorama italiano.

Oltre all’L’Isola dei Famosi anche “Quarta Repubblica” di Nicola Porro non andrà in onda, mentre tutta la programmazione delle due reti, dai programmi di intrattenimento ai talk show, è stata congelata per lasciare spazio a una maratona del Tg5 che commemora e celebra Berlusconi. È un gesto simile a quello compiuto dalla BBC in occasione della morte di Elisabetta II.

Anche La7 ha deciso di modificare il palinsesto in tema, con il direttore del TgLa7, Enrico Mentana, che guiderà un programma speciale intitolato “I mille volti di Silvio Berlusconi”. Questo approfondimento offrirà materiali d’archivio e analisi sulla storia politica e sociale dell’era politica e imprenditoriale di Berlusconi.

La piattaforma RaiPlay e RaiTeche hanno dedicato spazi per ricordare Berlusconi. “Album Berlusconi” è il titolo di una raccolta di contenuti d’archivio disponibile su RaiPlay, che ripercorre i momenti più importanti della vita pubblica del Cavaliere. Dalle sue origini come costruttore nella Milano degli anni ’70, passando per la stagione della televisione commerciale negli anni ’80 e l’avventura nel Milan, fino al suo ingresso nella scena politica italiana, Berlusconi è stato un protagonista indiscusso della storia del paese per due decenni. Una collezione di video permette di rivivere alcuni dei suoi momenti più salienti sia durante il suo governo che durante l’opposizione.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


La Promessa: ecco le anticipazioni della puntata di venerdì 24 maggio 2024