La Luna piena rosa del 6 aprile, uno spettacolo astronomico per il plenilunio pasquale

Scritto da Marcello Romano, 6 Aprile 2023 - Tempo di lettura: 2 minuti

Il plenilunio pasquale del 6 aprile, il primo dopo l’equinozio di primavera, è conosciuto come Luna piena rosa, il cui nome non deriva dal colore del satellite, ma dalle tradizioni dei nativi americani. Questa denominazione è legata alla fioritura del muschio dal colore rosaceo.

Quando e dove vedere la luna “rosa” del 6 aprile

La Luna piena rosa brillerà nel cielo il 6 aprile alle 06:34 e si troverà nella costellazione della Vergine, con una magnitudine di -12,48. Sebbene il suo colore non sarà rosa, il fenomeno è comunque uno spettacolo imperdibile. Il momento migliore per osservarla nella sua pienezza sarà dopo il tramonto.

La Luna piena si verifica quando il satellite si trova sul lato opposto della Terra rispetto al Sole, il che significa che la sua faccia è completamente illuminata. Questo evento si verifica una volta ogni quattro settimane ed è l’opposto della Luna nuova.

Significato della luna piena di aprile

La Luna piena di aprile rappresenta la rinascita della vegetazione e le fioriture di primavera. Tradizionalmente, questo periodo rappresenta il momento in cui le energie si rimettono in movimento, pertanto, la Luna piena è considerata uno dei momenti migliori per tagliare i capelli e depilarsi, per rallentare la ricrescita o per provare a rimanere incinta. Inoltre, la Luna piena è vista come il momento migliore per fare pulizia interiore ed esteriore, bruciando un foglio su cui si è scritto tutto ciò che si vuole eliminare dalla propria vita.

Nonostante la bellezza dello spettacolo, l’eclissi oscurerà il cielo nei territori bagnati dall’Oceano Indiano e nel Pacifico, rendendo impossibile l’osservazione per chi si trova in Italia o in Europa.

Secondo le Moonsisters, fondatrici di una piattaforma di astrologia e lifestyle, l’evento lunare del 6 aprile rappresenta un “aggiornamento delle energie”. Questo mese di aprile porterà cambiamenti profondi e velocemente in ogni area della vita.

Non bisogna aspettarsi di osservare una luna completamente rosa, ma piuttosto una tonalità arancione o rosso intenso, a causa della luce solare che la illumina. Questo fenomeno prende il nome di Luna Rosa, poiché richiama i colori dei fiori primaverili come i ciliegi e le magnolie. Inoltre, è chiamata anche Luna di Pasqua, poiché si verifica poco prima della celebrazione religiosa.

La Superluna Rosa, descritta come più grande del 14% e più luminosa del 30% rispetto ad una luna piena normale, si verifica quando la Luna è al perigeo, ovvero la sua posizione più vicina alla Terra, distante circa 356 500 chilometri. La notte tra il 6 e il 7 aprile, Terra, Luna e Sole saranno allineati, creando l’impressione di una “super luna rosa”.

Ci auguriamo che le condizioni atmosferiche ci permettano di godere di questo evento celeste senza ostacoli. La temperatura si preannuncia gradevole, il che ci consentirà di osservare lo spettacolo sulla collina della capitale, a patto che le nuvole non si presentino.

Continua a leggere su ProgrammazioneTv.com


Anticipazioni Un Posto al Sole: Puntata del 27 e 28 maggio 2024 su Rai 3